FUOCOfuochino

La più povera casa editrice del mondo!

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
GUIDO PENZO PDF Stampa E-mail
Scritto da Afro Somenzari   
Giovedì 24 Ottobre 2019 11:42

Guido Penzo nasce il 19 febbraio. E’ una cuspide e come tale si comporta. Pensa che il cane sia il migliore amico dell’uomo anche se quando ha bisogno di soldi non trova mai un cane che glieli presti. Crede che l’uomo sia l’evoluzione della scimmia anche se lei pensa il contrario. Una volta ha sentito starnutire un acaro, era allergico all’uomo e sa che gli scorpioni possono essere più o meno velenosi, dipende dall’ascendente. Nella sua famiglia non è mai stata compresa la filosofia “del bastone e della carota”. Suo padre era convinto che quando si rompeva il bastone poteva picchiarlo con la carota. Collabora con l’Agenda Comix da quando l’Italia ha vinto i Mondiali di calcio a Berlino. Sue “battute” sono presenti nei tre libri di Spinoza (AA.VV. Aliberti Editore), Sempre cara mi fu quest’ernia al colon (Bonino – Andreoli, Mondadori), Le cicale 2010 (Gino e Michele, Kowalski Ed.). Ha vinto “Racconti a Dop”, Modena 2003, “Premio Penne Comiche”, San Salvo 2006, “So ridere”, Torino 2008, “Po@rai” Milano 2016.

 

Ritorna agli Autori

 




la più povera casa editrice del mondo!

www.FUOCOfuochino.it


CASA EDITRICE

Banner

Copyright (c) 2012. FUOCOfuochino-Viadana (MN): f.lotito

cookieassistant.com
Utenti online