FUOCOfuochino

La più povera casa editrice del mondo!

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
PATRIZIA BARCHI PDF Stampa E-mail
Scritto da Afro Somenzari   
Lunedì 11 Dicembre 2017 00:00

Patrizia Barchi insegna italiano in una scuola di Prato. Si interessa di tutto ci che inesistente. Stimata e Corrispondente Reale del Collage de Pataphysique, Socia     dellAccademia dei Nullisti e direttrice della Scuola Elementare per diventare Malati di Mente (ScEMM). Ha pubblicato diverse righe su Tchne, Cortocircuito, Il caff illustrato, il Quaderno di Patafisica, Psicologia Cacopedica e un disegno (Munch visto a rovescio) sullAccalappiacani. Su Tysm.org ha curato le sezioni Note Quasi Azzurre e Diagnosi Letterarie. Per FUOCOfuochino ha pubblicato Nove morti letterarie involontarie e una volontaria     (2016), e Un genio che non lo era (2017). Per Quodlibet ha pubblicato un racconto dellAlmanacco Esplorazioni sulla via Emilia.

 

Ritorna agli Autori

Ultimo aggiornamento Lunedì 11 Dicembre 2017 11:02
 

www.FUOCOfuochino.it


CASA EDITRICE

Banner

AREA RISERVATA


Copyright (c) 2012. FUOCOfuochino-Viadana (MN): f.lotito

cookieassistant.com
Utenti online